Presidenza della Repubblica

per scrivere al Presidente e cercare nel sito

lunedì 26 gennaio 2015
 

Le notizie della prima pagina

LA VISITA VIRTUALE

La nuova visita virtuale

La visita virtuale

È possibile ammirare la ricchezza artistica del Palazzo del Quirinale, sede della Presidenza della Repubblica, anche attraverso una visita virtuale realizzata con immagini "immersive" (come se il visitatore fosse nelle sale o nei corridoi) ad alta definizione.

continua

L'EVENTO

Caricamento video ...

Il Presidente del Senato nell'esercizio delle funzioni del Presidente della Repubblica, Pietro Grasso, è intervenuto a Palazzo di Giustizia alla Assemblea generale pubblica e solenne della Corte Suprema di Cassazione che si è aperta con la Relazione sull'Amministrazione della Giustizia svolta dal Primo Presidente della Corte Suprema di Cassazione, Giorgio Santacroce. Terminata la relazione, hanno preso la parola il Vice Presidente del Consiglio Superiore della Magistratura, Giovanni Legnini; il Ministro della Giustizia, Andrea Orlando; il Procuratore Generale presso la Corte Suprema di Cassazione, Gianfranco Ciani; il Vice Avvocato Generale dello Stato, Salvatore Messineo; il Presidente del Consiglio Nazionale Forense, Piero Guido Alpa.

continua

PRIMA PAGINA

Il Presidente Pietro Grasso

A seguito delle dimissioni del Presidente Giorgio Napolitano, le funzioni di Presidente della Repubblica sono assunte dal Presidente del Senato, Pietro Grasso, ai sensi dell'art. 86, primo comma, della Costituzione fino al giuramento del nuovo Presidente. Il Presidente Grasso eserciterà negli Uffici di Palazzo Giustiniani le proprie funzioni. Il Consiglio dei Ministri ha preso atto delle dimissioni del Presidente della Repubblica. La Camera dei Deputati e il Senato della Repubblica sono convocati in seduta comune, con la partecipazione dei delegati regionali, per l'elezione del Presidente della Repubblica, giovedì 29 gennaio 2015, alle ore 15.00.

continua

PRIMO PIANO

Caricamento video ...

Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha oggi sottoscritto l'atto di dimissioni dalla carica di Capo dello Stato, alla quale è stato eletto per la seconda volta il 20 aprile 2013 dal Parlamento in seduta comune, alla presenza del Segretario generale del Quirinale, che ha provveduto a darne comunicazione ai Presidenti del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati e al Presidente del Consiglio dei Ministri per gli adempimenti di rispettiva competenza.

continua

IL MESSAGGIO

Caricamento video ...

"Il messaggio augurale di fine d'anno che ormai dal 2006 rivolgo a tutti gli italiani, presenterà questa volta qualche tratto speciale e un po' diverso rispetto al passato. Innanzitutto perché le mie riflessioni avranno per destinatario anche chi presto mi succederà nelle funzioni di Presidente della Repubblica". Così il Capo dello Stato nel tradizionale messaggio di fine anno agli italiani. "Funzioni che sto per lasciare, - ha continuato il Presidente Napolitano - rassegnando le dimissioni: ipotesi che la Costituzione prevede espressamente".

continua

Le evidenze, l'agenda e i dossier

L' agenda

Accrediti Stampa

Impegni del Presidente Grasso

26 gennaio

Ore 9.00 - Palazzo Giustiniani - Incontro con il Rabbino Capo di Tel Aviv, Meir Lau;

Ore 21.00 - Auditorium Parco della Musica - Sala Santa Cecilia - Presenza al concerto "Tutto ciò che mi resta" in occasione del "Giorno della Memoria"

27 gennaio

Ore 11.00 - Palazzo Montecitorio - Intervento alla celebrazione del "Giorno della Memoria";

Ore 15.30 - Auschwitz - Partecipazione alla cerimonia di commemorazione del 70° anniversario della liberazione del campo di concentramento di Auschwitz-Birkenau

I social media

I dispositivi mobili

Presidenza della Repubblica
www.quirinale.it