Presidenza dellaRepubblica

Condividi sui social

percorso pagina

Contenuto testuale

La biblioteca del Quirinale - le risorse

copertina libroIl Patrimonio Librario

Il nucleo originario delle raccolte librarie è costituito dalla dotazione della Corona e dalle relative acquisizioni rispondenti a scelte discrezionali della famiglia reale; nel tempo le collezioni si sono sviluppate in modo più sistematico, ma solo recentemente sono stati individuati nuovi e più mirati criteri di selezione al fine di dare un’impronta più segnatamente specialistica rispondente alle attuali finalità assegnate alla Biblioteca.
La Biblioteca attualmente possiede: circa 75.000 volumi ed opuscoli, comprensivi dei fondi e delle raccolte speciali.

Il patrimonio librario è costantemente incrementato per acquisto, dono o scambio.

Periodici

La Biblioteca, abbonata a periodici, sia in formato cartaceo che elettronico, afferenti ai vari rami del diritto, particolarmente pubblico e costituzionale, ed ai settori storico-politico, sociale ed artistico, provvede costantemente allo spoglio degli stessi, per l’individuazione degli argomenti di specifico interesse del Segretariato generale della Presidenza della Repubblica.

La Biblioteca possiede circa 400 periodici, di cui circa 150 spenti e 250 correnti. Fra quelli correnti, circa 160 sono in deposito presso gli Uffici, i Servizi e l’Archivio storico del Segretariato generale.

Emeroteca

L'Emeroteca possiede, in formato ottico e digitale, una selezione delle principali testate giornalistiche italiane correnti - oltre a settimanali e mensili di informazione e di attualità - e una raccolta di testate spente, risalenti ai secoli XVIII e XIX, per un totale di circa 2450 microfilm. É in corso un progetto di graduale digitalizzazione del materiale microfilmato. Attualmente tutte le testate storiche sono fruibili anche in formato digitale.

Fondi e raccolte speciali

  • Fondo Sabaudo: comprende i volumi della Biblioteca privata della Regina Margherita, i volumi della Biblioteca privata della Villa Reale di Monza e il patrimonio librario del Ministero della Real Casa fino al 1946.
  • Antiche opere di equitazione e veterinaria: comprende circa 500 opere dai più antichi trattati cinquecenteschi sull’equitazione e veterinaria fino ai repertori sulle specifiche materie, risalenti al 1800.
  • Sudario: circa 330 volumi provenienti dalla Chiesa del SS. Sudario a Roma che, già Cappella Palatina dei Re d’Italia, divenne sede, a partire dal 1946, del Cappellano Maggiore o Ordinario Palatino della Presidenza della Repubblica.
  • Collezione d'epoca, a carattere generale, iniziata a partire dal 2008, comprendente volumi editi fino al 1900 e costantemente incrementata tramite acquisti e doni.

Cataloghi

Il patrimonio librario della Biblioteca è consultabile, per il tramite del personale della Biblioteca, nei seguenti cataloghi:

  • Catalogo in linea: Catalogo informatizzato, a partire dal 2000. I volumi a carattere giuridico sono stati interamente riversati;
  • Catalogo storico digitalizzato: costituito dai cataloghi cartacei retrospettivi della Biblioteca, a schede o a volumi, consultabili in formato immagine.
    Comprende:
    • Catalogo cartaceo a schede mobili, nel quale sono riprodotte, in formato immagine, le schede del catalogo alfabetico per autori e soggetti relative alle accessioni fino al 1999.
    • Catalogo Staderini: Per autori, risalente al 1915, ancora oggi conservato in Biblioteca come catalogo di valore storico.
    • Cataloghi a volume:
      “Catalogo della Libreria particolare di S.M. la Regina”, il più importante catalogo personale di libri di Margherita;
      “Catalogo della Libreria particolare delle LL. MM. il Re e la Regina”, con la sottoscrizione “Villa Reale di Monza, 1892”.